News

SLAM FC 6 “MALEBOLGE”: UN EVENTO SCOMODO!

By 10.11.2013 No Comments

Slam Fighting Championship è un’organizzazione scomoda per alcuni e per questa stessa gente Slam FC 6 “Malebolge” è un evento a quanto pare estremamente antipatico. Perché?! Perché Slam FC predica il verbo delle MMA e lo fa in grande stile! La sua voce è alta, le sue parole sono profonde: tanta gente ascolta; le sue gesta sono grandi, le sue imprese coraggiose: la folla accorre da lontano per vederle. Come può tutto ciò essere scomodo e pericoloso per qualcuno!? Dovete sapere che ci sono persone che nella vita non hanno altro e che con le MMA ci devono “mangiare”, persone che per portare un tozzo di pane a casa devono fare i “magheggi” e se è sudicio si devono accontentare perché non hanno nient’altro, queste persone si devono arrangiare per campare perché “E’ un mondo difficile. È vita intensa. Felicità a momenti, e futuro incerto.” Questa povera gente va compatita e tollerata e noi di Slam FC lo facciamo con estrema comprensione e felicità in quanto attestato sincero del riconoscimento del  valore del nostro lavoro. Mauro Cerilli nella sua intervista a MMA 1on1 ha messo in mostra un intrigo federazionale che aveva come scopo attaccare Slam FC minando il main event di “Malebolge” attraverso una serie di bugie,  false informazioni e clausole nascoste che  puntavano a rubare Cerilli e Achilli allo show con l’inganno e la disonestà.

[sz-youtube url=”http://www.youtube.com/watch?v=TdRbdUKkl4A” /]

Slam FC non le lascia dire e non le lascia a mezzo quindi vi spiega anche chi ci sta dietro tutto questo lercio ambaradan sportivo: Patrizio Rizzoli, presidente del comitato regionale toscano della FIKBMS, la sua  politica è elementare e decisamente binaria: “Tesserarsi alla Fikbms..pagare cash…pagare caro, pagare moneta sonante.. boicottare e far boicottare Slam e tutti gli eventi extra Fikbms con le buone o con le cattive, soprattutto con una bugia di fondo: che per regolamento federale non vi si può partecipare!”. La nostra filosofia è ancora più semplice invece e soprattutto più limpida, onesta e intelligente, nonché oseremmo dire moderna: “Slam Fighting Championship è un’organizzazione di Mixed Martial Arts indipendente e completamente autonoma aperta a qualsiasi atleta italiano o internazionale, non vincolata né vincolante per gli atleti nei confronti di qualsiasi altra organizzazione o federazione che sia. Ma soprattutto per partecipare a Slam serve avere le capacità tecniche non serve pagare, per partecipare a Slam noi ti paghiamo e non ti chiediamo che tu ci paghi, noi non rompiamo le palle a nessuno e non vogliamo che nessuno ce le rompa. Ognuno tragga le proprie conclusioni  e faccia le proprie scelte in attesa che arrivi Slam FC 6 “Malebolge”, che l’inferno delle MMA prenda vita a Firenze e che Cerilli e Achilli paghino il loro conto personale come fecero Caino e Abele……….. perché alla fine Rizzoli e con lui la Fikbms hanno solo fatto come il diavolo Barbariccia che “avea del cul fatto trombetta”

Leave a Reply