News

SLAM FC 6 “MALEBOLGE” WEIGH-IN REPORT

By 10.01.2014 No Comments

Uno strepitoso spettacolo è stata la cerimonia del controllo del peso per Slam FC 6 “Malebolge” nel Harpastum Cafè di Via dei Ginori 4/6 Rosso a Firenze. Il nuovissimo locale-museo del Calcio Storico Fiorentino ha accolto gli atleti della Main Card di Slam FC 6 “Malebolge” in programma domani sera al Obi Hall di Firenze.  Il Presidente di Slam FC Marco Santi ha introdotto lo spettacolo con i versi dell’ Inferno della Dvina Commedia di Dante Alighieri sempre a cornice definendolo il più brutale e dannato evento di MMA che possiate mai immaginare e a cui possiate mai assistere.”Questo è Slam FC 6 “Malebolge!”. Alex Dandi, ex-commentatore ufficiale dell’UFC per  il network televisivo Sky Italia, ha condotto lo show accompagnato dalle Lussuriose Cage Girls Semiramis e Dido e lo staff arbitrale di Slam FC. Sorpresa e spettacolo quando è stato annunciato l’avversario di Pietro Cappelli, fino ad allora tenuto mediaticamente nascosto, ed ancora più sorpresa e spettacolo quando questo non si è presentato. Matteo Minonzio è il nome che aleggiava nell’aria “Colombina Bianca che lasci un’ombra di Aquila Nera sulla sabbia di S. Croce” ed infatti è stato proprio lui ad essere annunciato come avversario ufficiale di Pietro Cappelli. Questo si preannuncia sia come un interessante match di MMA sia come la più incredibile battaglia  che si possa ricordare a Firenze dai tempi di Lorenzo Il Magnifico. Marco Santi interviene e spiega al pubblico che Minonzio ha lanciato una sfida a Cappelli, che Cappelli ha subito raccolto la sfida, che l’accordo economico con Minonzio è stato raggiunto e che loro sono li ad aspettarlo quindi si chiedono perché lui non ci sia. Credono in lui e lo aspettano ma gli danno tempo fino alle 21:00 di oggi Venerdi 10 Gennaio per mantenere la parola data e sostener la guerra sí del cammino e sí della pietate, che ritrarrà la mente che non erra. Nel frattempo Pietro Cappelli spacca la bilancia a 99 kg e quindi sfuma la validità del match per il titolo della Light Heavyweight Division, nessun problema Cappelli vs Minonzio sarà un match ancora più pesante e invece di valere per un titolo varrà soltanto per la gloria e l’onore. Nessuna sorpresa negli altri match, tutti gli atleti superano il controllo e si mettono in posa per i fotografi nel rituale face to face. In Cerilli vs Achilli si respira un profondo odio ma qualcosa brucia anche in Iacovino vs Nikitin e Gianassi vs Trentacoste. Appuntamento stasera alle 21:00 al Obi Hall di Firenze oppure per tutti gli sfortunati che non riusciranno ad avere un biglietto su Pink Monkey TV stessa ora.

Leave a Reply